Il Manifesto

Risalendo la valle in cui sorge San Marco In Lamis, si arriva facilmente nel bosco Difesa, che qui rappresenta la porta d’ingresso nella macchia garganica. È un bosco caducifoglio di duemila ettari, caratterizzato da una ricca varietà di specie vegetali e formazioni carsiche. Moltissimi sono i sentieri, come quello della Fajarama e quello che conduce alla Grotta di Montenero, la più nota cavità del promontorio del Gargano.

Dovrebbe essere una fortuna per i sammarchesi abitare così vicino ad un parco nazionale, un territorio che dovrebbe essere tutelato per rappresentare una testimonianza tangibile di ciò che la natura ha da offrire. Invece la realtà è che il bosco non se la passa meravigliosamente, perché la sua bellezza è sovrastata dal degrado, dalla sporcizia e da uno stato di abbandono.

Da questa premessa nasce Smil-e, che sta per San Marco In Lamis Ecologica, con lo scopo di ripulire e restituire al bosco Difesa lo splendore che merita. Non è affatto un obbiettivo semplice da raggiungere, per diverse ragioni: la spazzatura è davvero tanta, assume diverse forme, ma soprattutto è necessario sensibilizzare le persone e attuare un piano di manutenzione e prevenzione continuativo.

Moltissimi sono i cittadini che vorrebbero un bosco pulito e di cui andare fieri, perciò è auspicabile un aiuto concreto da parte loro, ma anche da parte delle associazioni, delle scuole e delle istituzioni. Più persone parteciperanno, più alte saranno le probabilità di successo. Può essere un’opportunità di risorgere come comunità e di acquistare un sano senso di appartenenza e di territorialità.

Non serve solo forza lavoro, ma anche curare gli aspetti organizzativi, tirare fuori nuove idee e trovare nuovi modi di coinvolgere le persone. Perciò, se volete contribuire in qualche modo, che sia scrivere articoli sul bosco, ma anche sui valori culturali, storici, culinari, morfologici del territorio, oppure se volete proporre idee, suggerimenti o fare delle osservazioni, non esitate a contattarmi al seguente indirizzo: hello@smil-ecologica.it. Dalla pagina del network è possibile arrivare ai servizi web offerti.

Facciamo in modo che sia una prova per la comunità!

Ripuliamo la Difesa!

Gli aderenti al progetto Smil-e