Voglio essere un supereroe

Ci risiamo! Stesso copione di sempre.

Il giorno dopo Ferragosto il bosco di San Marco In Lamis si presenta sfregiato dall’inciviltà, ancora una volta.

Orto della Menta, foto di Notiziein Lamis
Orto della Menta, foto di Notiziein Lamis

Queste sono le condizioni in cui attualmente versa l’Orto della Menta, proprio l’area che è stata ripulita appena quattro mesi fa da ragazze e ragazzi favolosi, nel primo pomeriggio di pulizia organizzato da Smil-ecologica. Anche in quell’occasione ci fu qualche problema, ma niente in confronto con questo scempio.

Vedendo certe immagini divento triste, rammaricato. Poi comincio a chiedermi il perché c’è chi si comporta così. Sarà che ho ricevuto un’educazione diversa, sarò cresciuto con valori diversi, ma mai e poi mai mi sognerei di lasciare la minima traccia del mio passaggio. Che poi è la stessa erba in cui giocano i loro figli, come possono volere questo? Una risposta non la trovo. In tanti la pensano come me e, visto che siete qui, suppongo anche voi. Evviva!

Poiché ragioni valide per comportarsi in maniera così incivile non esistono, viene facile dividere le persone in “buoni” e “cattivi” e io so bene da quale parte voglio stare. Sento delle grida di aiuto, per questo ho deciso che voglio diventare un supereroe, come Batman. Vedere il nostro bosco Difesa / Gotham in difficoltà fa male, è normale. Anche i supereroi soffrono. Ma quello che i supereroi fanno, dopo essersi indignati e aver scritto un post di denuncia su Facebook, è reagire e combattere.

Non so se è chiaro, ma quel bosco ci appartiene. Ci accoglie per fare delle passeggiate, delle scampagnate, o delle escursioni e probabilmente è lì che si trova la Bat-caverna. Il minimo che possiamo fare per contraccambiare è proteggerlo. Perciò, anche se l’inciviltà criminale che attanaglia il bosco nella sua morsa di monnezza è un nemico duro da combattere, arrendersi non è un’opzione: non sarebbe una cosa da supereroi. Questo è l’importante, dopo di che basta armarsi con guanti e Bat-sacchi e darsi da fare.

La prossima spedizione eroica è il 20 agosto 2019, con la seconda giornata ecologica in Difesa organizzata da Smil-ecologica. Non mancate, siate supereroi!

20 agosto 2019, Giornata ecologica nel bosco Difesa - San Marco In Lamis

La guerra però è lunga, perché il crimine sparisce, ma poi torna. O meglio… è vero che torna, ma il bello è che sappiamo esattamente quando! Durante l’anno, infatti, benché le manifestazioni di ignoranza non manchino, tutto sommato la situazione non è così grave. Voglio dire: se ci dovessimo occupare solo di qualche busta qui, qualche frigo là, non avremmo nemmeno chissà quale problema. Il vero guaio sono i banchettatori delle feste che arrivano, si piazzano, magnano e se ne vanno, lasciando di tutto e di più.

Ora, va bene indignarsi, ma se sappiamo quando il crimine avverrà… perché non prevenire? Perché non installare delle fototrappole o delle telecamere? O perché non mandare dei controlli in loco? Insomma, perché non far fioccare delle Bat-multe? Se va bene il bosco continuerà ad essere pulito, se va male il Comune farà cassa.

Se si vuole fare davvero qualcosa per l’ambiente, queste sono priorità!

Diventiamo supereroi!